Il nome del figlio

locandina

Il lunedì io e il mio ragazzo abbiamo un nostro rituale : andare al cinema. Da quando ha aperto il bar, purtroppo non abbiamo più tutto il tempo libero di una volta e quindi Il Lunedì ( Giorno di chiusura del bar ) , lontano dal lavoro abbiamo creato una nostra ” giornata”, chiamiamola così. Questa settimana abbiamo visto il Nome del Figlio. Si! Da quando sono incinta qualsiasi film, documentario, sitcom e quant’ altro che ha come argomento gravidanza, bambini e cose affini devo assolutamente guardarlo. Questo film è una commedia e tratta la vicenda di una coppia in attesa del primo figlio ( proprio come me ), e dal titolo si ben capisce che il tema c’ entrale è il nome del futuro nascituro che creerà molto polemiche e discussione del corso della vicenda! Ma non voglio entrare troppo nei dettagli , vi sciuperei tutta la storia,  è un film carino che consiglio a tutte le mamme!

Ma vi avverto future mamme, gli ultimi dieci minuti del film, mostra il parto della donna, e a me mi ha fatto venire un’ ansia tremenda! Riprendono proprio la rottura delle acqua e il parto cesareo. Appena ho visto questa scena ho pensato oh mio dio, e io dovrei partorire?? MANCANO SOLO 87 GIORNI ( L’applicazione Imamma sul mio Iphone mi ricorda tutti i giorni quanto manca alla data presunta del parto, questo è autolesionismo )Comunque di certo non farò il cesareo, il pensiero “dell’ operazione ” in sè mi spaventa ancora di più del parto naturale. E voi future mamme? Cosa avete scelto?
Ritornando al tema principale, e dopo questa parentesi del parto, c’è da dire che il nome da affidare al proprio bambino è una scelta molto importante e delicata, in quanto accompagnerà per tutta la vita il tuo bambino. Io per il nome di mio figlio ho consultato miriade di siti internet ed ho acquistato anche un libro per i nomi. Io e il mio ragazzo per la scelta abbiamo buttato giù una lista con tutti i nomi che più ci piacevano e infine siamo arrivati alla conclusione di scegliere un nome in comune che ci piaceva : Samuele .

Samuele
Significato : il suo nome è Dio
Origine: Ebraica
Onomastico: 20 agosto
Nell’ antico testamento si chiama Samuele l’ ultimo giudice e primo profeta di Israele, vissuto nell’ XI secolo a.C., che consacrò re il giovane Davide ed è reputato santo dalla Chiesa e ricordato il 20 agosto. Samuele è un nome molto presente nei paesi di religione protestante, ma sta diffondendosi di recente anche in Italia.

E voi mamma che nome avete scelto per i vostri piccoli? Come lo avete scelto?? 🙂

Pubblicità